Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

 

Giovedì 17 ottobre 2019, presso il Ristorante dei Cacciatori, Via Matteotti, n. 2 Rolandini-Sbarro di Verolengo, ha avuto luogo una conviviale con ospiti organizzata in interclub con la partecipazione dei Rotary Club Chivasso, Torino 150 e Torino Polaris.  Hanno partecipato all'evento numerosi soci e ospiti dei tre Club rappresentati dai rispettivi Presidenti Giulio Bianchini, Filippo Barral e Arturo Santise. E' stato gradito ospite della serata anche il Presidente della Commissione Distrettuale Fondazione Marco Saglione. Il coordinatore del Progetto Michele Palumbo, incoming del R.C. Torino 150, ha presentato il gruppo di lavoro e ha portato a conoscenza degli intervenuti il lungo percorso per la realizzazione del Global Grant "La mano robotica 2.0"  in favore della Città della Salute e della Scienza di Torino. Successivamente ha preso la parola il Prof. Giuseppe Massazza, Direttore della Struttura Complessa di Medicina Fisica e Riabilitazione, che è stato accompagnato dal Dott. Carlo Campagnoli del suo Staff e dalla gentile consorte. Il Prof. Massazza ha parlato del Progetto RIABILITA e dell'importanza di questo nuovo modo di intendere e applicare le moderne tecnologie nel delicato processo di riabilitazione neurologica e motoria per i pazienti colpiti da ictus.

Lunedì 14 ottobre 2019, presso la sede del Circolo, è stata organizzata una conviviale in occasione della visita al nostro Club del Governatore Giovanna Mastrotisi che è stata accompagnata dal Segretario Distrettuale Giuseppe Orto e dall'Assistente del Gruppo 8 Pergiorgio Bussa.

Nel corso della serata il Governatore ha preliminarmente incontrato il Presidente Arturo Santise con il Consiglio Direttivo e  le Commissioni per una necessaria conoscenza maggiormente approfondita del Club, dei Soci con cariche istituzionali, delle attività poste in essere nonchè dei programmi e progetti da attuare nel corso dell'anno rotariano. Nel prendere atto del cospicuo incremento dell'effettivo, il Governatore ha piacevolmente incontrato i 5 nuovi soci entrati quest'anno, una nuova socia da spillare nel corso della serata e 2 nuovi aspiranti soci. Successivamente, ha intrattenuto tutti i  soci presenti su alcuni argomenti ritenuti di particolare interesse. Si è infatti soffermata sulla opportunità per ciascun socio di poter essere sempre in contatto con il Rotary mediante il sito My Rotary. Ha ancora affrontato l'importante argomento dei service rammentando i principi che hanno ispirato il fondatore del Rotary Paul Harris secondo il quale servire vuol dire impegnarsi personalmente e attivamente nell'attività rotariana sul territorio tenendo conto degli indirizzi delle Vie d'Azione. In tale ambito ha sottolineato l'importanza dei service territoriali di Club ma anche di quelli organizzati a livello Distrettuale. Anche l'argomento relativo al potenziamento dell'effettivo ha trovato ampio spazio di trattazione così come è stata sottolineata l'importanza di un forte legame che deve unire tutti i rotariani nello spirito e nella volontà di attuare i principi basilari della nosta Associazione, con particolare riferimento ai "service del fare" con un coinvolgimento sempre più intenso della maggior parte dei soci attivi del Club. Al termine della serata il Governatore ha ritenuto opportuno congratularsi con il Club per i risultati ottenuti e per il clima sereno e cordiale riscontrato. 

La lettera del Governatore:

"Gent.mi Presidenti, Vi ringrazio per la Vostra presenza all'evento "Salutiamo l'estate con la famiglia". La prima parte formativa è stato un momento di riflessione ed è stata sicuramente utile a tutti i Rotariani presenti. Il momento successivo è stato di grande emozione e coinvolgimento di adulti e ragazzi, mentre la babysitter controllava i bambini più piccoli. Di questo devo davvero ringraziarvi: avete colto il suggerimento di fare un grande service insieme, il Vostro service internazionale che ha unito la famiglia nel momento del "fare" per chi ha fame confezionando 50.000 pasti per l'Africa. Avete aderito in 37 Club...... grande successo davvero.....Bravi!!!  A voi un grande e particolare grazie, oltre che dal Distretto che rappresento, anche da me personalmente, portate il ringraziamento all'interno dei Vostri Club e tra i Vostri Soci.

Spero di incontrarVi presto in altre iniziative concrete. Un abbraccio.

Rotary - Distretto 2031 Governatore Giovanna Mastrotisi  -  Anno 2019/2020

Lunedì 30 settembre 2019  ha avuto luogo un interclub organizzato dal R.C. Torino Crocetta con la partecipazione del R.C. Torino Polaris e del R.C. Torino Val Sangone, presso il Circolo della Stampa sito in Corso Stati Uniti, n. 27 a Torino. La serata é stata programmata per offrire ai soci rotariani  l'opportunità di ascoltare una interessante e particolarmente attuale panoramica delle  attività che stanno impegnando le Istituzioni nell'ambito della Regione  Piemonte e in quello della Città di Torino, l'Università degli Studi di Torino, nonchè l'Azienda Sanitaria Locale che vede coinvolti alcuni tra i più importanti Presidi Ospedaliero Universitari di Torino, con azioni mirate e interventi strutturali nell'ottica della realizzazione del Parco della Salute in una vasta area della zona sud di Torino, per l'accorpamento delle Strutture Sanitarie tra le quali i Presidi delle Molinette, del C.T.O., dell'Unità Spinale Unipolare, del Sant'Anna e del Regina Margherita, al fine di ampliare e migliorare sempre di più tali Centri di Eccellenza Sanitaria del nostro Paese. Il Dott. Silvio Falco, Direttore Generale della Città della Salute e della Scienza di Torino, ha intrattenuto gli ospiti sul tema: "Il Parco della Salute nella Città Metropolitana di Torino". 

Lunedì 9 settembre 2019 presso la sede del Circolo ha avuto luogo una conviviale organizzata dal Rotary Club Torino Polaris alla quale hanno partecipato numerosi soci e molti ospiti anche in considerazione dell'argomento particolarmente importante, delicato e davvero tanto attuale quale quello relativo alla violenza sulle donne. Relatori  della serata, presentati dalla socia Piera Bossi, Segretaria del Club,  sono  stati la Dott.ssa Isabella Bonapace e il Dott. Roberto Poggi, Psicologi e Psicoterapeuti, che operano all'interno di Associazioni che sono in grado di assistere sia le donne anche in età adolescenziale che hanno subito e subiscono violenze sia psicologiche che fisiche,  sia gli uomini che si sono macchiati di tali reati e che poi necessitano di un aiuto concreto per una riabilitazione. Tutti i partecipanti sono stati intrattenuti dai Relatori che hanno ritenuto di dover conferire al tema della serata il titolo: "E' stata lei". La violenza di genere nelle relazioni d'intimità. 

Riunioni

Conviviali

il 1° e il 3° lunedì del mese
ore 20.00

Non conviviali

il 2° e il 4° lunedì del mese
ore 19.30

Dove

Il Circolo

via Vela, 15

Torino

Prossime riunioni